SILENZI URBANI

La villa è stata costruita negli anni 1854-1858 e si sviluppa su tre piani. Particolare era una sorta di "montacarichi" per  trasportare stoviglie e bicchieri. La villa è famosa per moltissime leggende legate a omicidi e suicidi ed alla conseguente infestazione da parte di fantasmi. La villa passò di proprietà varie volte, fino al suo completo abbandono nei primi anni '80. 

E' triste vedere lo stato di distruzione e deturpazione della villa, scritte, pareti e affreschi scrostati oltre ad innumerevoli graffiti di dubbio gusto.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

Ah yeah!
C'è una casa rossa laggiù,
è lì che abita la mia ragazza
Signore, c'è una casa rossa laggiù
Lord, è lì che abita la mia ragazza
Non sono andato a casa a trovare la mia ragazza
Da novantanove giorni e mezzo

J. Hendrix - Red House