SILENZI URBANI

La struttura fu costruita nel 1906 dall'Istituto Pavoniano di Trento per i fratelli bisognosi di cura climatica. Nel 1927 fu ampliata per ospitare gli alunni dell'Istituto durante l'estate, poi negli anni '50 fu adibita a casa apostolica o seminario minore per i ragazzi di scuola media della provincia. La nuova grande casa fu costruita nel'64; ospitò il ginnasio e il noviziato della Congregazione, gli alunni per l'orientamento vocazionale, i fratelli anziani, funzionando come centro di ospitalità per incontri incontri spirituali e pastorali e come sede di vacanza; negli ultimi anni di utilizzo è stata a disposizione delle necessità del territorio per anziani, malati psichici e bambini.
Sul finire degli anni 90 iniziò la sua fine, con l'abbandono totale dopo l’operazione di vendita alla Provincia.
Le grondaie sono state smontate e la prima fila di tegole manca provocando così infiltrazioni quando piove, molte finestre hanno i vetri rotti e il vandalismo è ben visibile in ogni stanza. Sono stati tolti i cavi elettrici, le pompe del riscaldamento, termosifoni, infissi nei bagni, materiale elettrico e quantaltro si potesse smontare.
L’interno può essere visitato liberamente anche se ci sono tracce di pernottamento.

press to zoom
press to zoom
_3246
_3246
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

...proprio sul meglio ti ha detto no
e il carrozzone riprende la via
facce truccate di malinconia
tempo per piangere no non ce n'è
tutto continua anche senza di te.

Il Carrozzone

Renato Zero