SILENZI URBANI

Lo stabile venne edificato verso il 1928 e, fin da subito, fu un locale di tendenza con il suo massimo splendore negli anni 50/60.

Nel grande parco trovano posto piscina, teatro, campo da tennis e bocce e una fontana monumentale.

Nel 2007 cambiò di proprietà, sperando in una ripresa che mai avvenne, chiuse i battenti dopo solo un paio di anni.

14262
14262
press to zoom
2
2
press to zoom
3
3
press to zoom
4
4
press to zoom
5
5
press to zoom
6
6
press to zoom
7
7
press to zoom
8
8
press to zoom
9
9
press to zoom

Ma io voglio navigare senza le vele senza nostalgie.


Onda dopo onda è come danza.


Lascia che vada non fermarmi qui.

 


diVento - Francesca Michielin