SILENZI URBANI

Nel 1880, quando sulle Cime Lan e Campo cominciarono i lavori per la costruzione dei due forti, a Col Perer venne costruita una caserma/ospedale militare di due piani, in grado di ospitare molti soldati. Finita la  Prima Guerra la caserma passò al Demanio, che ci mandò un custode il quale la trasformò in un luogo di ristoro per montanari e turisti, fino al 1934, quando i dottori Borgherini e Riva acquistarono il ristorante e lo trasformarono in una colonia estiva per ragazzi affetti da problemi respiratori.

Negli anni cinquanta, la colonia era tra i migliori Istituti pediatrici di tutto il Bellunese tantè che negli anni settanta venne attrezzata e ampliata per la permettere il soggiorno di 200 bambini, negli anni Settanta invece,diventa la colonia di vacanza per i figli dei tranvieri milanesi e nell'Ottanta una parrocchia da Vicenza ne ha l’utilizzo.

Attualmente l'Istituto è in disuso, chiuso negli anni novanta, e gravato dai segni del tempo e dell’incuria.

Ci sono volontà di ripristino, ma difficoltà economiche e incertezze sul suo possibile uso, ne ostacolano il recupero.

DSC_0058
DSC_0058
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

Un essere umano è solo respiro e ombra.


Sofocle