SILENZI URBANI

Iniziati i lavori nel 1931 venne inaugurato nel 1934 ed intitolato al conte Gaetano Bonoris, è stato chiuso nel 1964 e poi abbandonato al proprio destino.

Al momento la  struttura di questo edificio è la meglio conservata di tutto il complesso, ma visto i segni di frequentazione,purtroppo, non lo resterà a lungo.

Ne sono esempio i macchinari della sala raggi ed il poco mobilio che resta ma almeno danno un’ idea di come doveva essere organizzato l’interno del sanatorio.

DSC_6121
DSC_6121
press to zoom
DSC_6157
DSC_6157
press to zoom
trio
trio
press to zoom
DSC_6115
DSC_6115
press to zoom
DSC_6113
DSC_6113
press to zoom
DSC_6074
DSC_6074
press to zoom
DSC_6055
DSC_6055
press to zoom
DSC_6104
DSC_6104
press to zoom
DSC_6083
DSC_6083
press to zoom

“Quarters for the criminally insane, the sentence read for life I must remain ...”

Slayer

 

Reign in Blood